Rottami, il video

osservati attraverso una lente macro ma con occhio incantato. Si scopre un mondo surreale, nasce l’idea di un .

Una lente macro scruta le trasformazioni dei metalli, la frantumazione dei vetri, la corrosione delle superfici in un cimitero di rottami automobilistici.  L’occhio del fotografo si perde nel fuori scala e viaggia portato dalla pura suggestione del colore e della forma della materia in disfacimento.  Il infinito smentisce tutti i rombi dei motori di sempre, è la meta finale.  La civiltà delle macchine è alle corde.

Video realizzato con foto di Mara Celani e colonna sonora originale di Giacomo D’Ugo per Koala Project.

Post correlati

6 thoughts on “Rottami, il video

  1. Sembrano foto di galassie lontane! Invece tra quei rottami, magari c’è anche la mia vecchia Citroen. Sei proprio brava. Guardate anche gli altri video, meritano.

  2. è meraviglioso, ma …non sento la musica, nè di questo nè di altri tuoi video del sito . Che fare?

  3. In realtà tutto è destinato alla rottamazione. Nulla si salva, ma i nostri occhi hanno un disperato bisogno di bellezza, di spazio, di colore, di luce. Siamo sempre in cerca di armonia e se l’ambiente circostante non ce la offre la cerchiamo scendendo di scala, tra i rifiuti oppure tra le nuvole. La bellezza è nell’occhio di chi guarda, oggi più che mai.

  4. Esaltazione del riciclaggio nell’arte: nulla è da rottamare! Natura perfetta, sensibilità dell’artista che, anche dall’apparente inutilità di rottami, percepisce suoni ed immagini che riescono a commuovere!
    Semplicemente stupendo.

Che ne dici?