Ricamare un sito web

 

, gazometro, bambù, foglie secche: cosa hanno in comune?

Ogni volta che incontro strutture che imprigionano la luce e l’aria ne resto affascinata, che siano minute o colossali .  È successo spesso con i fiori e con le foglie, con il gazometro e con i bambù, e con le venature di una foglia secca.  Stavolta il mio obiettivo macro è rimasto, per così dire, impigliato tra i pizzi delicati che vende nella sua boutique di via Frattina, al primo piano.  Cosa hanno in comune tutte queste cose? Il gioco di  molte linee che si incrociano e formano geometrie e strutture.

Nel nuovo sito web luisavenier.it, curato da Chiara Calzavara e realizzato da Marco Traferri, compariranno presto le mie foto, non  solo dei merletti, ma anche di altre meraviglie ricamate in vendita da Luisa Venier.

Ho puntato sulla trasparenza dei merletti controluce, per sfruttare tutta la luce naturale proveniente dalle finestre.  Mi piace fotografare con la sola luce naturale cercando il dettaglio delle fibre, per catturarne l’essenza e per rendere la percezione dei materiali il più possibile vicina al senso del tatto.

Le foto sono state realizzate con la mia Nikond700, con obiettivo Nikkor da 60 mm macro, con cavalletto.

 

 

 

Post correlati

One thought on “Ricamare un sito web

Che ne dici?