Studio De Sensi a Roma

La richiesta dell’Avvocato era stata molto specifica: completare l’arredamento del suo studio legale con i ritratti dei due giuristi Cicerone e Papiniano. Si voleva decorare la parete bianca del corridoio del nuovo studio, appena ristrutturato. Così mi sono divertita a scattare molte foto delle due statue che presidiano l’ingresso principale del Palazzaccio, dal lato del Tevere. Poi ne ho scelte due e le ho elaborate, perché non avevo bisogno di semplici cartoline: infatti l’avvocato ed io abbiamo trovato divertente sdrammatizzare il cipiglio dei due oratori con una nota vagamente pop.

La mano destra aperta di Cicerone accoglie ora i visitatori dello studio legale De Sensi a Roma, mentre il suo collega Papiniano si volge verso la stanza dell’avvocato, in fondo al corridoio.  La postura del pugno destro ben saldo sulla spalliera dello scranno non lascia dubbi sulla tempra di Papiniano: un uomo che sapeva dire di no. Questa ed altre notizie ho raccolto sui due personaggi, autentici martiri del diritto, che ho rappresentato aggiungendo alle forme classiche e severe delle statue di marmo bianco qualche pennellata (virtuale) di colore.

Stavolta ho provato un supporto di stampa per me nuovo, il multistrato di pioppo. La qualità della stampa, perfettamente fedele alle immagini digitali, è davvero ottima e per dare più corpo e una miglior finitura ai due pannelli li ho fatti incorniciare da Giuseppe Leonetti, di InQuadro, un artigiano che lavora come si deve. Ho disegnato il profilo della cornice che lui stesso ha realizzato.  Giuseppe, infatti, non usa profili standard. È possibile realizzare una cornice così sottile proprio grazie  al pannello in legno, al quale è possibile inchiodarla, anche col supporto di un sottile controtelaio. Il risultato è un oggetto leggero, pur di ampie dimensioni. Ogni quadro misura 150 cm x 100.

Siamo tutti molto contenti di questo lavoro, e mi vanto di avere avuto, alla fine delle operazioni di montaggio, anche l’applauso dello staff dello studio.

Che ne dici?