Underground

Scacchiera

Guarda come un’immagine fotografica passa dallo stato immateriale del monitor a quello solido e duraturo della stampa digitale su un materiale (il legno!) che non tradisce. Trovi qui come è stato realizzata questa stampa su compensato per un collezionista affezionato.

 

Post correlati

Un volto

Non c’è nessun merito nel fare una foto così.  Quel frammento di volto femminile è uscito per caso, superstite agli strappi, da molti strati di manifesti.  Quel volto poi non è che una foto di un qualche quadro, che non saprei proprio identificare.  Passi per strada e scatti la foto, perché tra i brandelli di carta quel volto ha trovato il suo centro, il suo equilibrio, e sembra che ce l’abbia con te, anche se non puoi vederne gli occhi.  Non c’è nessun merito a ottenere con una foto un’immagine così, dopo che per anni Mimmo Rotella ha sperimentato la tecnica degli strappi.

Ma un’espressione così, un’inquadratura così, non sarà durata a lungo su quel tabellone del lungotevere, l’attimo andava colto, qualcuno doveva pur farlo.  Stavolta sono stata io.